Pallanuoto, Mondiali Budapest 2017: il Setterosa trionfa nel match d’esordio

di - 16 luglio 2017

L’Italia vince il proprio match d’esordio ai Mondiali di Budapest 2017 superando il Canada, finalista della World League, e conquistando i primi punti del gruppo A formato anche da Brasile e Cina.

Le azzurre chiudono 10-4 il primo match di giornata nella città magiara e fanno un passo avanti verso la qualificazione alla fase successiva per confermare l’argento conquistato ad agosto 2016 alle Olimpiadi di Rio e il terzo posto raggiunto ai Mondiali di Kazan del 2015.

Il Canada mostra tutte le sue qualità nel primo quarto mettendo in grossa difficoltà il Setterosa che dopo i primi 8 minuti di gara si è trovato sotto 2-1 non riuscendo a coprire al meglio tutte le opzioni delle avversarie e lasciando spazi importanti che hanno permesso alle canadesi di segnare il secondo gol subito dopo il pareggio di Emmolo. Il primo gol canadese è arrivato invece per una disattenzione della difesa azzurra che ha concesso un tiro di rigore. La migliore in acqua è stata di sicuro il portiere azzurro Giulia Gorlero che ha fatto alcuni interventi fondamentali per tenere a galla la propria squadra.

Il match ha poi preso la direzione della squadra italiana dall’inizio del secondo quarto con le azzurre che nei due tempi centrali hanno piazzato un parziale di 5 reti che ha definitivamente chiuso il match visto che sul 6-2 le canadesi non sono più riuscite a rientrare grazie alla grande prova difensiva offerta dall’Italia. La grande protagonista di giornata è Roberta Bianconi che mette a segno ben 4 gol e punisce quello che è stato, durante la stagione dei club, il proprio allenatore.

Menzione speciale per Domitilla Picozzi, la più giovane delle azzurre convocate per questa rassegna iridata nella capitale magiara visto che l’anno di nascita dell’atleta è il 1998, che oltre ad essere scesa in vasca ha siglato anche il suo primo gol a livello senior.

RIVIVI IL LIVE DEL MATCH SU SPORTFACE.IT

© riproduzione riservata