Internazionali BNL d’Italia: l’uragano Djokovic si abbatte su Thiem, ancora finale a Roma per il serbo

di - 20 maggio 2017
Novak Djokovic - Foto Adelchi Fioriti

Novak Djokovic si guadagna la sua ottava finale al Masters 1000 di Roma, grazie alla vittoria ottenuta in 59 minuti con il risultato di 6-1 6-0 contro uno spento Dominic Thiem. In finale troverà Alexander Zverev alla sua prima finale in un Masters 1000.

LA CRONACA – È quasi uno scontro generazionale quello che la seconda semifinale dell’Atp Masters 1000 di Roma ci propone, nonostante Dominic Thiem non sia più un ragazzino ma orma una realtà consolidata del circuito ATP. Per l’austriaco era solo la seconda semifinale in un Masters 1000, la prima l’aveva ottenuta proprio la settimana scorsa a Madrid. Al contrario dell’austriaco, per Novak Djokovic è l’ennesima apparizione a questo livello, basti considerare che è questa è addirittura la settima semifinale agli Internazionali BNL di Roma della sua carriera. È il quinto confronto diretto tra i due, nei precedenti quattro è stato un monologo serbo con Thiem che è riuscito a vincere un solo set in quattro match, nell’ultima partita giocata tra i due nelle Atp Finals di Londra nel novembre scorso.

In questa semifinale i due sembrano riprendere proprio da dove si erano lasciati a novembre, al contrario di quanto ci si potesse aspettare prima del match odierno. Thiem cerca fin dalle prime battute di attuare il piano tattico che gli ha permesso di eliminare Rafa Nadal ai quarti di finale, purtroppo per lui di fronte si trova la miglior versione dell’anno di Novak Djokovic. Il serbo riesce ad appoggiarsi senza alcun problema alla potenza dei colpi di Thiem, quando è chiamato a comandare lo scambio riesce a giocare con una profondità che sembrava ormai aver smarrito e oltre all’aspetto tecnico\tattico anche il linguaggio del corpo di Djokovic è eloquente e sembra quello del giocatore che ha dominato il circuito per anni.

Infatti il primo set è dominato dallo stesso numero 2 del seeding, il quale dopo essersi portato avanti 5-0 lascia a Thiem quello che sarà l’unico game del suo match. Il serbo chiude il primo parziale con il risultato di 6-1, nel secondo set parte avanti 2-0 e Thiem si trova al servizio con tre palle del game, ma il Novak Djokovic ammirato oggi non lascia nemmeno le briciole all’avversario, infatti riesce a portarsi avanti 3-0. Nel gioco successivo Dominic Thiem si procura due palle break, che non riesce a trasformare. Questo passaggio chiuderà il match, perché dopo non aver concretizzato queste chance il giovane austriaco sembra mollare la presa e chiuderà il match prendendo il “bagel”. Novak Djokovic si guadagna così la sua ottava finale nel Masters 1000 di Roma, affronterà domani Alexander Zverev.

© riproduzione riservata