F1, Verstappen e l’incidente a Singapore: “Io vittima e non capisco Vettel”

di - 17 settembre 2017
Max Verstappen, Red Bull - Foto Morio - CC-BY-SA-4.0

Stavo lottando per la vittoria, non capisco cosa abbia fatto Sebastian, perdeva una sola posizione“. Max Verstappen commenta così l’incidente con Kimi Raikkonen e Sebastian Vettel al Gran Premio di Singapore, quattordicesima tappa del Mondiale 2017 della Formula 1. Il pilota della Red Bull si reputa “vittima” della collisione con le due Ferrari: “Ho visto Kimi passarmi sulla sinistra ed allora ho svoltato sulla destra ma Seb già mi stava chiudendo la strada. Sinceramente non capisco cosa abbia fatto Vettel, avrebbe perso una sola posizione ed ora ha fatto un errore gravissimo per il proseguo del campionato. Io son stato vittima, mi son ritrovato in un sandwich e non ho potuto far nulla frenando“.

 

© riproduzione riservata