F1, test Bahrain 2017: Hamilton il migliore nella prima giornata. Giovinazzi in Ferrari è 2°

di - 18 aprile 2017
Pit-stop Lewis Hamilton, Mercedes F1 2017 - Foto Bruno Silverii

In Bahrain, dopo il Gran Premio di Pasqua, è scattata la “due giorni” di test 2017 per la Formula 1. Sul tracciato di Sakhir le prove son servite ai giovani piloti per prendere confidenza con le nuove monoposto oltre ai collaudi Pirelli per testare le gomme per il Mondiale 2018. Il tutto si tiene in occasione della “week-off” del campionato automobilistico visto il breve riposo prima del Gran Premio della Russia che partirà nella settimana 28-30 aprile.

Dodici piloti in pista e tra volti nuovi e volti, ovviamente, già conosciuti è Lewis Hamilton a brillare portando la Mercedes davanti a tutti con il fastest lap di 1:31.358. Il britannico, dopo aver chiuso il Gp del Bahrain in seconda posizione, non ha perso occasione per tornare a caricare “l’Hammertime” chiudendo primo nella classifica dei migliori tempi e totalizzando 97 giri nonostante un piccolo problemino sulla sua vettura riscontrato nella mattinata.

In seconda posizione si è piazzato Antonio Giovinazzi che, dopo la breve avventura sul sedile della Sauber, è tornato alla Ferrari per proseguire il lavoro di crescita con gli uomini di Maranello. L’italiano è stato l’unico, assieme a Hamilton, a scendere sotto il muro del minuto e 32 portando il suo personale miglior crono a 1:31.984 con sei decimi di distacco dal tre volte campione del mondo. La Ferrari, però, non ha lavorato solo con Giovinazzi visto che in giornata anche Sebastian Vettel (9°) ha potuto totalizzare ben 89 giri. I tempi sono alti visto che il crono di 1:33.894 non è nemmeno paragonabile a quello settato da Giovinazzi ma il vincitore del Gran Premio del Bahrain è stato coinvolto nei test specifici della Pirelli in vista del Mondiale 2018.

Chiude la top-3 Daniel Ricciardo su Red Bull con 45 giri caratterizzati da tanto lavoro da parte dei meccanici per un problema sulla sua RB13. Tra i nuovi piloti abbiamo trovato l’indonesiano Sean Gelael su Toro Rosso ed il trentenne Oliver Turvey su McLaren. Record odierno di giri per la Sauber di Marcus Ericsson (106), in pista anche il terzo pilota della Force India Alfonso Celis. Da segnalare, oltre alla Ferrari, la doppia presenza della Williams con Felipe Massa e Lance Stroll.

© riproduzione riservata