Calciomercato, Roma: si insiste per Feghouli, offerta anche per Musonda

di - 11 gennaio 2017

La Roma stringe i tempi per completare il prima possibile la sua squadra. Dopo l’infortunio riportato da Perotti nel match contro il Genoa, l’emergenza per il reparto offensivo assume dimensioni ancora più grandi. Spalletti vuole al più presto abbracciare il nuovo esterno d’attacco per la squadra giallorossa, per sostituire Salah rientrante a febbraio dalla Coppa d’Africa. Dopo il primo “no” del West Ham, la Roma continua a trattare per portare l’algerino Sofiane Feghouli nella Capitale. La soluzione potrebbe essere il prestito oneroso a 3 milioni di euro,  con riscatto non obbligatorio. Massara sembra essere pronto ad accontentare le richieste degli “Hammers”, che però temporeggiano per dare l’ok al trasferimento dell’ex Valencia, in quanto vorrebbero prima trovare un sostituto nello stesso ruolo. Fino a quel momento, sembra molto difficile che l’affare tra le due società si possa sbloccare.

Proprio per questo i giallorossi si tutelano, continuando ad avere contatti con il Chelsea per Musonda. Il giovane belga in questo momento è ancora sotto osservazione di Antonio Conte, ma la Roma avrebbe già un accordo verbale con il calciatore ed il suo entourage e sarebbe pronta a presentare un’offerta ai “Blues”: prestito con diritto di riscatto a 8 milioni di euro. Il club capitolino conta comunque di risolvere la situazione nelle prossime 48-72 ore, per provare mettere a disposizione di Luciano Spalletti il nuovo acquisto per l’insidiosa di Udine.

In caso arrivasse Feghouli, vista la duttilità del calciatore, la dirigenza giallorossa potrebbe anche rinunciare all’acquisto di un centrocampista. Ma i fari sono comunque puntati sulla delicata situazione di Badelj, sempre più ai ferri corti con la società e l’ambiente viola. Servono 10 milioni di euro per portare via il croato, oppure una soluzione più remota ma alquanto gradita a Paulo Sousa è rappresentata dallo scambio con Paredes. Per ora però, non si ritrovano riscontri di questa opportunità.

Intanto, il Lugano ha ufficializzato il tesseramento di Josè Machin: sarà prestito con diritto di riscatto e contro riscatto a favore dei giallorossi.

© riproduzione riservata