Calciomercato: Genoa, in arrivo Taarabt. La Fiorentina aspetta Kalinic

di - 5 gennaio 2017
Calciomercato - Foto sede mercato

La giornata odierna di calciomercato vede il Genoa al centro degli affari più importanti o quantomeno ufficiali. La società ligure infatti ha ufficializzato il ritorno di Mauricio Pinilla e l’arrivo di Morosini dal Brescia e Beghetto dalla Spal. In dirittura d’arrivo anche un altro colpo per la squadra del presidente Preziosi: è atteso domani in Italia Taarabt, ex Milan, ora al Benfica. Prestito biennale per lui e il Genoa può adesso sognare un girone di ritorno con tante vittorie grazie a un altro giocatore talentuoso messo a disposizione del mister Ivan Juric. Intanto la società sembra molto interessata anche a Lorenzo Callegari, centrocampista nato a Parigi ma con passaporto italiano che gioca nel Psg.

Sul giocatore però c’è anche l’interesse del Bologna che intanto sta provando a chiudere la trattativa con Cerci. Al momento il blocco riguarda l’ingaggio del giocatore. In uscita c’è da sottolineare l’interesse della Sampdoria per Oikonomou che andrebbe a sostituire Krajnc ormai vicinissimo al Frosinone. Per il calciatore un prestito con obbligo di riscatto fissato a 2 milioni in caso di promozione della squadra.

Anche la Fiorentina è molto attiva sul mercato ma per il momento tutto ruota intorno alla decisione di Kalinic richiestissimo in Cina. In caso di partenza del giocatore, la viola avrebbe i soldi necessari per puntare ad un tris di arrivi, un rinforzo a reparto: l’acquisto Zaza liberato dal West Ham ed i prestiti di Sahin dal Borussia Dortmund e Tonelli dal Napoli che andrebbe sicuramente a coprire il ruolo di Gonzalo Rodriguez anche lui richiesto all’estero. L’agente di Babacar intanto ha fatto sapere che il suo giocatore non si muoverà da Firenze.

Lunedì dovrebbe essere il giorno di Gagliardini all’Inter. Arriverà in Italia la proprietà cinese della squadra per definire gli ultimi dettagli con il giocatore e con l’Atalanta. In uscita definita la cessione di Melo al Palmeiras e si continua a parlare con il Siviglia per Jovetic. Fissato intanto il prezzo per Banega: 25-30 milioni. Visti i problemi fisici dei terzini nerazzurri, la società è alla ricerca anche di un terzino ed i nomi caldi sono quelli di Criscito e Darmian sul quale c’è anche l’interesse della Juve.

Juventus che continua a cercare centrocampisti. Perso WItsel volato in Cina e Gagliardini ormai vicinissimo all’Inter, la società punta tutto su Tolisso del Lione ma sembra più un colpo per giugno. Al momento la società cerca l’accordo con il giocatore e solo dopo andrà a colloquio con il Lione. Sondaggi anche per Milinkovic-Savic ma le richieste di Lotito sono alte. Intanto in dirittura d’arrivo sia l’affare Thiam con l’Empoli che Mandragora con il Pescara. I due giovani saranno mandati in prestito. Luiz Gustavo, nome accostato alla Juve nei giorni scorsi, sembra vicino al Nizza. Sondaggio con il Manchester United per Darmian in caso di partenza immediata di Lichtsteiner . Anche Evra sembra voler andare via. Il giocatore starebbe parlando con il Manchester United. In caso di partenza la Juve punterebbe sul milanista De Sciglio, molto gradito ad Allegri.

Accordo di massima tra Perin ed il Napoli. Pepe Reina non sembra convincere in piena la società che si sta muovendo per la prossima estate ed avrebbe trovato in Perin un valido sostituto. Con l’arrivo di Pavoletti rosa al completo ma la società resta vigile sul mercato in cerca di buone occasioni per aumentare ancora di più il livello della squadra.

Dopo le cessioni di Iturbe e Iago Falque, e con Salah impegnato in coppa d’Africa, alla Roma serve un attaccante esterno. Incassato l’ennesimo “no” da Jesè che non sembra convinto del trasferimento, la società giallorossa sta cercando di chiudere con El Ghazi dell’Ajax (interesse anche della Lazio) senza tralasciare del tutto quel Papu Gomez tanto ambito e ricercato da mezza Serie A. Blitz in Inghilterra per Musonda.

Mercato bloccato per il Milan al quale servirebbe un regista ma i mancati colloqui con la presidenza cinese bloccano ogni tipo di operazione economica. Nei prossimi giorni dovrebbero esserci dei contatti. Intanto i dirigenti stanno vagliando diversi profili ma i nomi più caldi sembrano essere quelli di Biglia (Lazio), Fabregas, poco impiegato dal Chelsea e e Badelj della Fiorentina.

Doppia cessione in casa Udinese: Peneranda va in prestito al Malaga; mentre Armero viene ceduto al Bahia. Intanto sul centrocampista Badu forte interesse del Genoa che però dovrà guardarsi dalla concorrenza di Watford e Middlesbrough.

 

© riproduzione riservata