Serie A, Napoli-Benevento 6-0: le pagelle

di - 17 settembre 2017
Napoli, Champions League 2017-2018
La gioia del Napoli - Foto Antonio Fraioli

Il Napoli passeggia sul Benevento con un netto 6-0 senza storia. Gli azzurri di Maurizio Sarri reagiscono subito dopo la pesante sconfitta in Champions League per mano dello Shakhtar Donetsk, sommergendo di gol il povero Benevento, unica squadra ferma a zero punti dopo le prime quattro giornate.

Al San Paolo la festa del gol si apre dopo meno di cinque minuti, quando Allan ribadisce in rete una respinta corta di Belec. Poi è la volta di Lorenzo Insigne, che con un capolavoro disegna una parabola pazzesca girando il destro a 360°. Il Magnifico serve poi a Dries Mertens il pallone del 3-0, in chiusura di primo tempo è Callejon a raccogliere un preciso assist di Ghoulam (il secondo della sua partita) e depositare il pallone del 4-0.

Nella ripresa Giaccherini si procura un rigore e Mertens lo trasforma con qualche apprensione, poi è Ounas a finire a terra e ancora Mertens va a segno dal dischetto per la sua tripletta personale. Ecco di seguito le pagelle di Napoli-Benevento 6-0.

NAPOLI

Reina 6 Nessun intervento da segnalare per lui, spettatore non pagante oggi pomeriggio.

Hysaj 6.5 Da quella parte nascono meno azioni rispetto alla corsia sinistra, bene in fase difensiva.

Albiol 6.5 Sempre attento negli anticipi, mai messo in difficoltà dai giallorossi.

Koulibaly 7 Prepotente e insuperabile, come sempre spadroneggia nella sua zona di competenza.

Ghoulam 7.5 Scatenato: due assist, mille sovrapposizioni e cavalcate lì a sinistra, un attaccante aggiunto.

Allan 7 Ha il grande merito di sbloccare la partita, poi si rende utile col suo dinamismo. (Rog sv)

Jorginho 6.5 Fine regia, passaggi corti precisi e puntuali, anche se oggi era facile eludere la gabbia dei sanniti.

Hamsik 6 Ancora una volta leggermente sottotono, prova qualche volta il tiro da fuori, non va.

Callejon 7 Un gol e tante giocate sulla destra, sempre una spina nel fianco. (Ounas 6 Molto intraprendente nei pochi minuti giocati)

Mertens 8 Un gol da attaccante vero, altri due su rigore, uno mangiato: il belga è sempre scatenato.

Insigne 8 Letteralmente inarrestabile, segna un gol meraviglioso, subito dopo serve un assist e ubriaca con le sue giocate i difensori ospiti (Giaccherini 6.5 Con una bella giocata si procura il rigore, ottimo ingresso per lui)

All. Sarri 7 Pratica Benevento espletata dopo pochissimi minuti, partita perfetta dei suoi.

 

BENEVENTO

Belec 6 Salva i suoi in alcune occasioni, ma è costretto a raccogliere innumerevoli volte la palla dentro al sacco.

Venuti 5 Non bene oggi, sempre saltato dal diretto avversario.

Lucioni 5 La difesa sannita è un colabrodo fin da subito e il capitano non può far nulla per evitarlo.

Antei 4.5 Malissimo nei minuti giocati, poi esce già nel primo tempo. (Letizia 5 In grande difficoltà nella fase difensiva)

Di Chiara 5.5 Prova timidamente a farsi vedere in fase offensiva, ma è sempre dura per lui difendere sulle folate di Callejon.

Lombardi 5 Sostituisce Ciciretti infortunato, non lo fa per nulla bene, poca personalità da parte sua. (Cataldi 5.5 Prova dalla panchina a dare la scossa, niente di particolare, ma trasmette positività ai suoi)

Viola 5.5 Tenta di costruire gioco con ordine, ma la squadra non lo supporta.

Chibsah 5 Confusione da parte sua, non ruba palloni e non imposta la manovra.

Lazaar 5 Gioca in una posizione non sua, da esterno alto non rende come da esterno basso.

Coda 5.5 Arrivano pochissimi palloni dalle sua parti, ha poche colpe.

Armenteros 5 Poco presente in fase offensiva, doveva essere lui con personalità a prendere per mano la squadra. (Parigini sv)

All: Baroni 4.5 La sua squadra è la peggiore del campionato e la sua panchina traballa più che mai.

© riproduzione riservata