Juventus, Allegri: “Domani vogliamo vincere e festeggiare lo Scudetto, poi testa a Cardiff”

di - 20 maggio 2017
Massimiliano Allegri - Juventus 2015/2016 - fotomenis.it

Domani dobbiamo festeggiare vincendo la partita, prima lo Scudetto poi si pensa a Cardiff“. Massimiliano Allegri parla così alla vigilia del secondo “match-point” Scudetto per la Juventus che potrebbe centrare la vittoria del campionato italiano 2016/2017 in caso di vittoria contro il Crotone senza tener conto del risultato della Roma. Allo Juventus Stadium i calabresi arriveranno per disputare il match valevole per la trentasettesima giornata del campionato di Serie A in un momento clou in cerca della salvezza: “La squadra sa che quella di domani è come una finale, non si scappa. Non è una gara da giocare ma da vincere cosi possiamo anche riposare poi qualche giorno. Ci vediamo tutti i giorni da 3 mesi“.

La Juventus si è rialzata in Coppa Italia centrando il primo obiettivo stagionale. Cosa è rimasto dalla trasferta dello Stadio Olimpico? “Siamo usciti da Roma con una buona convinzione e condizione mentale. Averla vinta ci dà una buona sensazione per domani. Abbiamo fatto due buoni allenamenti e domani faremo una buona partita“.

Nonostante il trionfo in Coppa, i bianconeri ne vengono da due pareggi ed una sconfitta nelle ultime tre partite in Serie A: “Non c’è una spiegazione scientifica, ma magari psicologica. Abbiamo preso gol da polli. Col Torino abbiamo fatto una bella partita e a Roma ci è mancata la cattiveria nel voler vincere ad ogni costo. Domani sarà sulla falsa riga di mercoledì“. Nella peggiore delle ipotesi, la Roma si porterebbe a -1 con una sola giornata al termine del campionato: “Noi dobbiamo vincere e pensare ai noi stessi. Sarà difficile perché giocheremo alle 15, loro stanno facendo tanti gol e ne subiscono pochi. Hanno un trend molto positivo, per vincere dobbiamo fare le cose con semplicità e cattiveria, com’è successo post Roma“.

Infine qualche indicazione sulla formazione per domani:Dybala sta bene, in difesa giocheranno Dani Alves, Bonucci, Chiellini e Alex Sandro. Marchisio domani sarà in campo dopo aver recuperato mercoledì“.

© riproduzione riservata