Inter, Stefano Pioli: “Messi? Sognare è bello. A Napoli per vincere”

di - 1 dicembre 2016

Messi all’Inter? Sognare è bello ma può esser pericoloso, in questo momento non ho il tempo ed il bisogno di pensare cose che non siano alla nostra realtà“. Queste le parole di Stefano Pioli nella conferenza stampa di presentazione di Napoli-Inter, anticipo del venerdì della quindicesima giornata del campionato di Serie A. Il tecnico nerazzurro ha poi continuato a spiegare gli obiettivi attuali: “Siamo giù in classifica, non è una situazione irrimediabile ma è difficile. Dobbiamo pensare al nostro lavoro, alla prossima partita ed a recuperar punti“.

La sfida al San Paolo per Pioli rappresenta sempre un qualcosa di speciale, specie dopo quel Napoli-Lazio che negò il sogno Champions alla società partenopea, ecco i ricordi dell’allenatore: “E’ stata una partita molto importante per il campionato che avevamo fatto. Meritavamo il terzo posto – prosegue – il Napoli è un avversario forte, giocano bene ed il San Paolo è un campo difficile. Sappiamo cosa attenderci da loro, scenderemo in campo per cercare di vincere“.

Tirando le somme su questo inizio di stagione: “Credo che in queste partite abbiamo fatto delle cose molto positive. La squadra ha personalità ma ha bisogno di trovare maggiore fiducia e consapevolezza dei propri mezzi, cosa che arriverà pian piano con gli allenamenti. Mercato? A breve faremo un nuovo incontro e darò le mie valutazioni alla società, ci faremo sicuramente trovare pronti“.

Gli elogi al capitano: “Icardi? Sta dimostrando di essere uno dei migliori centravanti al mondo, è molto giovane ed ha ampi margini di miglioramento. E’ un grande professionista, è un lavoratore ed è un esempio per i suoi compagni“.

Ed infine una parola sull’incontro con la società: “L’incontro è stato molto positivo, Suning e Thohir stanno dando tanto supporto. Vogliamo fare le cose bene, vogliamo riportare l’Inter ai vertici del campionato e in Europa, abbiamo grandi ambizioni. La proprietà ha trasmesso convinzione e la possibilità di costruire un qualcosa d’importante a medio-lungo termine. Siamo molto motivati”.

 

© riproduzione riservata