Juventus, Gianluigi Buffon: “Non sento gli spocchiosi che parlano male di me”

di - 18 ottobre 2016
Gianluigi Buffon, Juventus 2016/2017
Gianluigi Buffon - Foto Antonio Fraioli

“Ho già detto spesso, senza presunzione, di saper essere molto autocritico e non ho bisogno di sentire gli altri diventare spocchiosi mancando di rispetto alla carriera e allo spessore di una persona. Nella mia vita non mi sono mai voluto omologare agli altri e penso di esserci riuscito”. Lo ha dichiarato Gianluigi Buffon al termine della vittoria della Juventus sul campo del Lione, una partita che proietta i bianconeri in testa al girone. Grazie soprattutto ai miracoli del portiere azzurro, che però non si accontenta: “La Juventus deve migliorare perché non può bastare per arrivare in fondo ciò che abbiamo proposto nel primo tempo in parità numerica. In dieci uomini sembravamo quasi più compatti, abbiamo sofferto da squadra e non ci siamo accontentati, dunque lo spirito è molto buono ma, ripeto, abbiamo margini per migliorare ancora”.

 

© riproduzione riservata