Caso Donnarumma, Mino Raiola: “Gigio è stato minacciato. Siamo vicini al mobbing”

di - 19 giugno 2017
Gianluigi Donnarumma - Foto Antonio Fraioli

Erano attesissime in questi minuti le parole di Mino Raiola, agente di Gianluigi Donnarumma, pronto a parlare sul mancato rinnovo contrattuale con il Milan. Le sue dichiarazioni sono a dir poco pesanti: “Donnarumma è stato minacciato. Mi ha detto: non me la sento di trattare così.” L’agente tira direttamente in ballo la società rossonera: “Non ho feeling con Mirabelli. Quello che è stato fatto è al limite del mobbing. Il ragazzo è stato minacciato: il Milan ha perso Donnarumma, mi prendo tutta la responsabilità della scelta.”

Riguardo al futuro del suo assistito, Raiola è piuttosto criptico: “Real Madrid? Non ho parlato con altri club e non ho accordi. Di certo non si farà in tempi brevi.”

Parole destinate a far discutere, aspettando anche la replica del Milan nelle prossime ore.

© riproduzione riservata