Chapecoense, il dolore dei giocatori rimasti a casa

di - 29 novembre 2016
chapecoense-superstiti
Chapecoense

Il sollievo di essere scampato ad una tragedia mista al dolore per aver perso dei compagni di squadra. Nel centro sportivo di Chapecò sede della squadra brasiliana dello stato di Santa Caterina si respira aria di disperazione e terrore. Il Chapecoense doveva affrontare l’Atletico Nacional nella finale di Coppa Sudamericana il primo dicembre e alcuni giocatori non sono stati convocati per la gara.

Proprio questi calciatori, scampati alla tragedia per una casualità, sono stati fotografati nello spogliatoio del centro sportivo mentre seguono gli aggiornamenti in merito alla tragedia aerea che ha riguardato la loro squadra. Al momento sembrano essere sei i sopravvissuti con più di 70 morti (QUI GLI AGGIORNAMENTI)

Uno di loro, Martinuccio, ha chiesto di pregare per i suoi compagni di squadra

© riproduzione riservata