Calcio, Carlo Tavecchio: “Dal Coni 4,5 milioni in meno alla Figc nel 2017”

di - 1 dicembre 2016
Carlo Tavecchio
Carlo Tavecchio - Foto Sportface.it

Sono 4,5 milioni di euro in meno, non mi aspettavo questa riduzione”. Questo il commento del presidente della Federcalcio Carlo Tavecchio dopo la riunione in Sala Giunta, al Coni, per la ripartizione dei contributi che il Comitato olimpico nazionale italiano distribuisce alle federazioni sportive. Nel 2017, dunque, la Figc percepirà circa 33 milioni di euro rispetto ai circa 37,5 percepiti quest’anno. Le cifre saranno ufficializzate domani, dopo la Giunta del Coni.

“Ritenevamo di aver fatto un’attività promozionale – ha aggiunto Tavecchio – un’attività di investimento sul mondo giovanile, di cambiamento delle strutture, di restyling del bilancio e un’attività internazionale notevole, con la Fifa e la Uefa: adesso ci assegneranno con tutta probabilità anche gli Europei under 21 e abbiamo ottenuto quattro partite dell’Europeo 2020. In un paese al quale forse qualcosa manca, questi saranno eventi importanti. Ma io prendo atto della riduzione dei contributi, non faccio polemica e credo che in futuro il presidente del Coni, nella sua capacità, si preoccuperà di integrarci e di sistemare qualcosa con le sue possibilità”.

Ecco la risposta di Malagò:

Coni, Giovanni Malagò sulla divisione dei contributi: “Al calcio poteva andare peggio”

© riproduzione riservata